Come preparare in anticipo i pasti per la settimana. Il MEAL PREP.

Alzi la  mano chi non ha MAI sentito parlare di MEAL PREP!
Ok, niente panico!
Se sei tra quelli che non hanno idea di cosa sia il Meal Prep, sei nel posto giusto, perchè oggi ti spiego per sommi capi cos’è e come si applica.
Come organizzare in anticipo i pasti della settimana? Con il Meal Prep!

Se navighi su Instagram e digiti “meal prep”, ti si aprirà un mondo di contenitori. Cibo. E contenitori pieni di cibo. Pronto per essere consumato o conservato.
Il Meal Prep, deriva da Meal Preparation ed è una moda americana…. Benedetti americani, che ne sanno una più del diavolo!

Ma questa volta dobbiamo dar loro atto che si sono “inventati” una cosa intelligente che ultimamente viene applicata anche da noi qui in Europa.

In sostanza il Meal Prep altro non è che “l’atto di preparare in anticipo i pasti per la settimana” o per i giorni a venire.
Sembra tutto molto figo…. e lo è, se si sa da dove iniziare.

Quindi… come organizzare in anticipo i pasti della settimana?

La parola essenziale qui è PIANIFICAZIONE.
Senza un’idea di base su “cosa voglio mangiare questa settimana?”, non si fa molta strada.
Qui interviene il Menù settimanale, di cui ho ampiamente parlato nella mia guida gratuita (se non l’hai ancora scaricata, fallo subito QUI), quindi non mi soffermo sull’importanza di pianificare i pasti per la settimana, ma procedo speditamente a parlarti della messa in pratica

Una volta che avrai fatto la spesa sulla base della pianificazione del tuo menù, dovrai decidere un giorno per preparare i tuoi pasti.
Se hai un normale orario di lavoro, mi vien da pensare che è conveniente cucinare nel fine settimana, ma ovviamente il tutto deve essere adattato alle tue abitudini o agli orari della tua famiglia.

Nel guardare il tuo menù, ti accorgerai che ci sono delle preparazioni che puoi cucinare in anticipo, ecco dove va applicato il Meal Prep.
Ma facciamo degli esempi pratici.

Spesso inserisco nel mio menù, il riso integrale saltato in padella con una dadolata di verdure.
Bene…. prepara le verdure. Puliscile, lavale e affettale. Una volta fatto questo, riponile in un sacchetto e mettile in congelatore. Non serve cuocerle in anticipo perchè saltate in padella ci impiegano davvero poco a cuocersi e comunque vanno lasciate croccanti, inoltre il gelo tende a dar loro una prima “cottura”.

Verdure affettate

Ma non è tutto, perchè puoi anche cuocere il riso.
Si hai letto bene. Puoi cuocere il riso e una volta raffreddato e sistemato in un contenitore ben chiuso, lo puoi riporre in frigo e si mantiene per 2-3 giorni buoni. Se hai letto QUESTO mio articolo, in cui ti parlo della macchina per il sottovuoto, ed hai deciso di affrontare questa spesa, puoi decidere di mettere il tuo riso sottovuoto, in questo modo si raddoppia il tempo di conservazione.
Quando avrai bisogno del tuo riso, non dovrai far altro che far saltare le verdure in padella per qualche minuto e quando la cottura sarà di tuo gradimento, aggiungere il riso finchè non sarà caldo e ben amalgamato con le tue verdurine. Tempo stimato…. meno di 15 minuti, diversamente ci avresti impiegato davvero molto di più.
Io faccio questa cosa anche per la pasta. Cuocio ad esempio due porzioni e le metto in un contenitore apposito che metto sotto vuoto e posso consumare la pasta tranquillamente anche verso il fine settimana. Diversamente non ti consiglio di lasciarla più di 2 giorni, non perchè non sia più commestibile, ma perchè tende a diventare molliccia!

Puoi sicuramente anticipare la cottura degli eventuali sughi per la pasta e riporli in frigo in contenitori ben chiusi. O le verdura lessate, come ad esempio i fagiolini o i broccoli.

Se vogliamo fare le cose ancor più semplici, lavare l’insalata verde ed asciugarla bene, ti farà guadagnare un sacco di tempo al momento di consumarla.

Possiamo preparare in anticipo il dolce per la prima colazione, la base per il pan cakes (da utilizzare massimo il giorno successivo), la base per la pizza che andrà stesa e precotta (di questo parleremo più avanti).

Insomma il Meal Prep, come organizzare in anticipo i pasti della settimana, è un validissimo aiuto che ti farà guadagnare un sacco di tempo.
Puoi organizzarti come preferisci, anticipare le cotture e le preparazioni in base ai giorni che le consumerai. Sperimentare varie conservazioni, finchè non troverai quella più adatta a te.

Prossimamente ho in programma un video in cui ti mostrerò come faccio io, ma per il momento ti invito a provare, magari parti da piccole cose e vedi come ti trovi.
Ad ogni modo, sai che io sono sempre a completa disposizione per rispondere alle tue domande ed accettare consigli utili, mi trovi QUI.

Ciao a presto.

Erika

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *