Detersivo per la lavatrice fai da te.

Oggi ti propongo una delle ricette che mi vengono chieste più di frequente, ossia, il detersivo per la lavatrice fai date.
Ci avventuriamo nuovamente nell’autoproduzione e il detersivo per la lavatrice è stata una delle prime ricette che ho provato e che non ho mai più abbandonato.
Con pochi semplici ingredienti, avrai un detersivo economico, ecologico e assolutamente sicuro per i tuoi capi, la tua pelle e, non meno importante, per l’ambiente.

Asciugamani puliti con rosa

La ricetta per il detersivo per la lavatrice fai da te, è veramente facilissimo.

Ti servono 4 ingredienti (+1):

INGREDIENTI

300 gr di sapone di Marsiglia puro;
150 gr di bicarbonato di sodio
150 gr di carbonato di sodio 
30 gocce di olio essenziale a tua scelta.

(facoltativo)
150 gr di percarbonato di sodio

Qui sopra, se lo preferisci, ti lascio il video relativo a questa ricetta, ma puoi comunque seguire le istruzioni qui sotto!

Ci sono alcune cose importanti che devi sapere, prima di cominciare.

1- Assicurati che il sapone di Marsiglia sia PURO. Deve essere stato prodotto con olio di oliva. Evita i saponi TIPO Marsiglia o saponi che contengono olio di palma. Questi ultimi infatti, non saranno puri saponi e la tua autoproduzione non darà i risultati sperati.

2- Utilizza oli essenziali puri, acquistali nelle erboristerie o nei negozi biologici, altrimenti rischi di introdurre nel tuo detersivo, prodotti chimici che è proprio quello che vogliamo evitare con questa ricetta. Il mio preferito è senza dubbio quello di Lavanda, ma puoi sceglierne un altro o una combinazione di olii che ti piacciono di più.

3- Il carbonato di sodio, altro non è che la comune soda da bucato, la trovi nei supermercati come Soda Solvay.

Ti serviranno anche:

1 grattugia
1 vaso o altro contenitore con coperchio.

Cominciamo?

Procurati una grattugia, quella per il formaggio andrà benissimo e utilizzala nei fori più piccoli. Il panetto di Marsiglia, dovrà essere polverizzato. Quindi con pazienza dovrai grattugiare il panetto fino ad ottenere 300 grammi di polvere fine. Personalmente ho utilizzato il robot da cucina e la mia polvere è venuta molto sottile, ma assicurati che la grana della grattugia sia adeguata per ottenere questo risultato.

A questo punto dovrai mescolare tutte le polveri insieme, aggiungendo al tuo sapone, il bicarbonato e il carbonato di sodio. Assicurati che non vi siano grumi, in tal caso rompili con una frusta a mano o una forchetta.
Una volta ben mescolato il tutto, puoi aggiungere i tuoi olii essenziali, 25 – 30 gocce e il tuo detersivo per lavatrice fai da te, è pronto.

Una nota a parte per quanto riguarda il Percarbonato di sodio. Puoi sicuramente mescolarlo alle altre polveri, così da ottenere il detersivo per lavatrice fai da te, completo. Tieni presente che il percarbonato è uno sbiancante e l’ossigeno attivo contenuto in questa polvere, si attiverà dai 40° in su. In questo caso io non l’ho mescolato al preparato per il semplice motivo che per lana e seta, saranno necessarie temperature più basse e il percarbonato non avrà l’efficacia per cui viene usato.
Puoi comunque tenerne sempre un barattolo a disposizione, ed aggiungerlo ad ogni lavaggio.
Resta inteso che puoi aggiungerlo già al tuo detersivo perchè il percarbonato va bene per tutti i capi, che siano bianchi o colorati.

Bucato steso al sole

Come usare il detersivo per la lavatrice fai da te.

Per evitare dispersioni nei tubi e mantenere la tua lavatrice nelle migliori condizioni, ti suggerisco di procurarti una pallina dosatrice o un tappo dosatore di un vecchio flacone di detersivo commerciale. Andranno inseriti nel dosatore un paio di cucchiai di polvere ed inserito direttamente nell’oblò della lavatrice.
Segui le consuete indicazioni di lavaggio, come indicato nei tuoi capi come di consueto.

Ti accorgerai che il tuo bucato sarà perfettamente pulito ed igienizzato, senza la necessità di usare prodotti chimici, sbiancanti ottici o profumi di sintesi che sono contenuti dei detersivo commerciale.
In tutto questo, avrai un enorme risparmio economico.

Spero che questa ricetta ti sia stata utile e che vorrai provarla.
Lasciami un commento qui sotto e fammi sapere come ti sei trovata.
Puoi anche scrivermi utilizzando i social o la mail che trovi QUI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *